Shopping Cart

Chiamaci subito:  +39 335 5347052

🚛 SPEDIZIONI SEMPRE GRATIS IN 24/48H

INDICE DI MASSA CORPOREA – NEWS DIETASALUS

IMC o BMI – Indice di Massa Corporea.

L’indice di massa corporea (abbreviato IMC o BMI, dall’inglese body mass index) è un dato biometrico, espresso come rapporto tra peso e altezza di un individuo ed è utilizzato come un indicatore dello stato di peso forma.

Tuttavia va precisato che tale indice è quasi sempre utilizzato in maniera grossolana ed errata anche dagli stessi nutrizionisti e dietologi, poiché è errato utilizzare solo altezza e peso come dati sufficienti per calcolare il peso ideale, trascurando caratteristiche morfologiche di base, quali larghezza delle spalle, larghezza ossea del bacino, circonferenza cranica, rapporto tra lunghezza delle gambe e lunghezza del tronco, corporatura di tipo tendenzialmente muscoloso o flaccido e tanti altri fattori, o fattori ancora più basilari come il sesso dell’individuo.

Operativamente l’indice di massa corporea si calcola come il rapporto del peso, espresso in chilogrammi, e il quadrato dell’altezza, espressa in metri.

Esempio: Altezza 1,70 m; massa 68 kg:

L’indice di massa corporea consigliato dipende da età e sesso, nonché da fattori genetici, alimentazione, condizioni di vita, condizioni sanitarie e altre.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) e la medicina nutrizionale usano delle tabelle come la seguente per definire termini come “magrezza” fino a “obesità”. Si ritiene che questa indicazione sia un importante indicatore per la mortalità (fattore rischio).

 

Indice di massa corporea e mortalità: secondo Lancet 2009 373: 1083-96

 

Situazione peso

 

Min

 

Max

 

Sovrappeso

 

25,00

 

29,99

 

Obeso classe III

 

≥ 40,00

 

 

Regolare

 

18,50

 

24,99

 

Obeso classe II

 

35,00

 

39,99

 

Sottopeso

 

16,00

 

18,49

 

Obeso classe I

 

30,00

 

34,99

 

Grave magrezza

 

 

 

<16,00

 

Alcune organizzazioni diverse dalla WHO hanno introdotto altre suddivisioni, come quella del Super obeso (BMI ≥ 50) o Super super obeso (BMI ≥ 60). Inoltre nazioni come il Giappone e la Cina hanno dovuto ridefinire i valori BMI di obesità in base al differente sviluppo di conseguenze negative sullo stato di salute, abbassandoli rispettivamente a 25 e 28

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *